ADALBERTO BARRETO finalmente a VOLABO, BOLOGNA 4 NOVEMBRE 2014

08/11/2014 20:12

LA TERAPIA COMUNITARIA INTEGRATIVA COME MEZZO NELLA RELAZIONE CON L’ALTRO IN CONTESTI COMPLESSI
VOLABO, BOLOGNA 4 NOVEMBRE 2014, ORE 20,00
AUDITORIUM VILLAGGIO DEL FANCIULLO Via Scipione dal Ferro, 4
 Il Centro Servizi per il Volontariato di Bologna
in collaborazione con Caritas Bologna e Case Zanardi (Comune di Bologna)
organizza un’occasione di incontro per presentare la TCI - Terapia Comunitaria Integrativa
Nel Giornale del redattore sociale...
Ma cos’è la TCI?
La TCI nasce nel 1987, quando il prof. Adalberto Barreto viene a contatto con la comunità di un quartiere degradato di Fortaleza, nel nord est del Brasile, ed avvia un’attività di accoglienza e responsabilizzazione a livello locale.
Da quell’esperienza nasce una metodologia di lavoro che da 20 anni viene utilizzata in America latina ed in altre parti del mondo.
Le basi teoriche della Terapia Comunitaria Integrativa si rintracciano nella teoria della comunicazione, nel pensiero sistemico, nella pedagogia di Paulo Freire, nella teoria della resilienza e nell’antropologia culturale.
 
Si potrebbe pensare ad un nuovo modello di terapia di gruppo.
L’approccio non è curare la malattia, ma accogliere ed affrontare difficoltà e sofferenze del quotidiano a partire dalla condivisione delle esperienze di vita. Lo scopo principale della TCI è LA PROMOZIONE COPARTECIPATIVA DELLA SALUTE.
 
Gli obiettivi della TCI sono promuovere la qualità della vita, attraverso la costruzione di reti di solidarietà e di inclusione sociale; mobiltare le risorse locali e le competenze culturali degli individui, delle famiglie e delle comunità; rafforzare i legami tra le persone nel rispetto delle specificità culturali e scoprire opportunità di integrazione; imparare a pensare insieme e far crescere il repertorio di possibilità, personali e comunitarie, per il presente e il futuro; promuovere la "responsabilizzazione" degli individui, migliorare l'autostima e il senso di appartenenza. É la communità che cura!
 
“Dove ci sono problemi ci sono anche soluzioni, le carenze e le difficoltà possono portare alle competenze, la condivisione diventa uno strumento. Tutti possono capire che ci sono diverse soluzioni possibili e questo favorisce la resilienza e l’autostima”.
 
Ne parleremo con il professor Adalberto Barreto, Dottore in psichiatria e antropologia, Docente della Facoltà di Medicina dell’Università Federale del Cearà (Fortaleza – nord est del Brasile), Coordinatore del Progetto “4Varas” e del MISMEC Cearà Movimento Integrato di Salute Mentale Comunitaria, Maura Fabbri (Caritas Bologna), con Don Massimo Ruggiano (parrocchia di Quarto Inferiore) e Gian Paolo Perrella(equipe parrocchia di Quarto Inferiore)
 
Per informazioni:
VOLABO - Centro Servizi per il Volontariato della provincia di Bologna
Via Scipione Dal Ferro 4 | 40138 Bologna
tel. 051 340328 | fax 051 341169| www.volabo.it
 

Précédent

Contact

AETCI-A4V
3 rue Paul Claudel, 38100- Grenoble (France)

© 2012 Tous droits réservés.

Créer un site internet gratuitWebnode